Dove ti porta il cuore

Dove ti porta il cuore

muzica: S.Cutugno
versuri: S.Cutugno
album: Voglio andare a vivere in campagna (1995)

Ti ho inventata io, e tu non ci credevi
ti ho modellato proprio a modo mio,
e tu con me crescevi.
Crescevi da far perdere la testa, bella da morire
e adesso all'improvviso dici basta
ma chi ti può capire.
Ti ho inventata io, e tu con me sorridevi,
giocavi a far la donna innamorata
non ero io che tu volevi
non è la gelosia che mi fa male, che mi prende la mano
ma è quella tua valigia li sul letto, che ti porta lontano.

Se vuoi andare vai, dove ti porta il cuore
se vuoi andare vai, sull'onda dell'amore
se t'innamorerai di un altro perdutamente
come l'ho fatto io con te, inutilmente
Se vuoi andare vai, dove ti porta il cuore
se vuoi andare vai, vai senza far rumore
vai via, vai via, vai via
lo so non sei mai stata mia, è stata una bugia.

Ti ho inventata io, ma non è cosi che ti volevo
se fossi stato meno maschilista, no non ti perdevo
e adesso resto qui come un cretino
deluso a ricordare
le mille volte che ci siamo amati, qui davanti al mare

Se vuoi andare vai, dove ti porta il cuore
se vuoi andare vai, sull'onda dell'amore
non è per gelosia
che sento così tanto dolore,
ma la tua ipocrisia che mi ferisce il cuore
se vuoi andare vai, dove ti stinge il cuore
se vuoi andare vai, ma quali amore amore
vai via, vai via, vai via
lo so non sei mai stata mia, se vuoi andare via.

Se vuoi andare vai io resto solo come il mare
se vuoi andare vai non voglio più parlare
bugia bugia bugia
lo so non sei mai stata mia, se vuoi andare vai

Dove ti porta il cuore

Ti ho inventata io come tu volevi
ti ho modellato proprio a modo mio,
e tu con me crescevi
crescevi da far perderi la testa, bella da morire
e adesso all'improvviso dici basta
ma chi ti puo' capire
Ti ho inventata io ma tu con me fingevi
fingevi a far la donna innamorata
non ero io che tu volevi
non e' la gelosia che mi fa male, che mi prende la mano
ma e' quella tua valigia li sul letto che ti porta lontano

Se vuoi andare vai, dove ti porta il cuore
se vuoi andare vai, vai senza far rumore
se t'innamorerai, come me perdutamente
allora capirai cos'e' soffrire veramente

Ti ho inventata io, ma non e' cosi che ti volevo
se fossi stato meno maschilista, forse non ti perdevo
come difficile salvar la faccia nel vederti allontanare
come difficile sembrare roccia
ma dentro poi morire

Se vuoi andare vai, dove ti porta il cuore
se vuoi andare vai, vai senza far rumore
se t'innamorerai, come me perdutamente
allora capirai cos'e' soffrire veramente

Se vuoi andare vai
Se vuoi andare vai
se t'innamorerai, come me perdutamente
allora capirai cos'e' soffrire veramente

Ti ho inventata io, ma non e' cosi che ti volevo
ti ho modellato proprio a modo mio,
E intanto ti perdevo
Ma tu crescevi da far perderi la testa, bella da morire
e adesso all'improvviso dici basta
Ma chi ti pou' capire

Se vuoi andare....